FEDRO, abbandonato a 10 anni!

“Dopo 10 anni non ti vergogni ad avermi abbandonato? Non ti ritorno mai in mente oppure ogni tanto mi pensi?”

Fedro fa parte della schiera di anime che soffrono in silenzio e che hanno nei loro occhi, non si sa perché,  oltre ad una immensa malinconia, una vena di ottimismo nei confronti della vita e delle persone. Ero entrata nel suo box  per fotografare due cani urgenti ed ammalati, appena arrivati anche loro dal canile sanitario. Fedro si era reso trasparente tanto che non voleva dar fastidio. Si è avvicinato chiedendomi quasi il permesso, ha aspettato un mio cenno di amicizia,  sembrava un nonnino in pantofole, mi ha guardato con i suoi occhioni con la cataratta, da quel giorno lo penso sempre con tristezza, immagino di averlo con me e accoglierlo al sicuro tra le mie braccia e di dirgli che i miei occhi sarebbero i suoi, che le sue zampe doloranti sarebbero confortate dalla borsa calda e dalle coperte, che non avrebbe più paura la notte al buio lì ma che sarebbe accanto a me, al caldo, e nessuno lo potrebbe più disturbare, che non dormirebbe al buio, al freddo, avrebbe la cuccia di gommapiuma con le coperte pulite, che potrebbe addormentarsi con le mie carezze e dimenticarsi di tutto, che il suo pasto sarebbe caldo, con il riso buono, la ciccia e l’olio di oliva. Che potrebbe morire, un giorno, tra qualche anno, nel suo materassino pulito, con amore, con me vicino a ricordargli che non è solo. Ma io non posso e non c’è momento che non penso a lui. Posso solo tradurre in parole e lacrime ciò che trasmette questa creatura meravigliosa e scrivere e sentire che tutti noi, nessuno escluso, gli dobbiamo molto. Invece rischia di finire i suoi giorni in carcere, sono già trascorsi sei mesi dal suo ingresso; questo è uno di quei cani che se ne andrà via senza avviso, magari per un semplice arresto cardiaco, senza troppa popolarità, senza che il web pianga per lui. Purtroppo le conosco bene queste storie, sono le storie delle anime silenziose, che amano di nascosto. E’ nero, vecchio, buono con maschi e femmine, rispettoso e competente con le persone. E’ bellissimo fisicamente. Asciughiamoci le lacrime e condividiamo il suo appello. Il suo sguardo brucia l’anima.

Fedro è un cane anziano nato nel 2008 ed abbandonato a maggio del 2018 di taglia medio grande sui 26 kg, sembra un incrocio tra un setter gordon ed un lupoide. Ha i testicoli ritenuti, servirebbe un intervento di chirurgia più delicato della semplice castrazione, per questo, vista la sua età ed il contesto, si è ritenuto opportuno non mettere a rischio la sua vita in contesto di canile.

Si trova in un canile privato convenzionato in provincia di Latina adottabile al Centro e Nord previa disponibilità a visita di preaffido, preaffido e a mantenere contatti nel tempo.
Per info ed adozione contattare :

Valentina 389.9681604 adottamidalcanile@gmail.com

Cristiana 3396094625 se non rispondo mandare sms   adozioni.animalinsieme@gmail.com
Anna 3343655706  – 3475143882   annabianca50@gmail.com
Francesca 3498477987

settembre 2018

OTTOBRE 2018

febbraio 2019

Il suo occhio sta molto peggio !