Category Archives: Ha un handicap

PICCHIO un cane cieco nel box di canile

Picchio ha avuto una casa e un padrone per molti anni. Non doveva essere tenuto molto bene, perchè si è preso la leishmania, come spesso capita a cani  tenuti all’aperto e a cui non viene mai fatta una profilassi  per evitare il contagio.  Non doveva neanche essere amato, perchè non è stato curato al punto che ha anche perso la vista.  E che ci si fa, con un cane  malato e pure cieco ? Si butta via, naturalmente.

Cosi’ Picchio è finito in canile e sta passando dentro un box i suoi ultimi anni di vita. Un cane cieco ha molte difficolta’ in canile, è costretto a vivere da solo per evitare discussioni di box, gli spazi sono limitati e lui urta con facilita’ . Preferibilmente  persone con esperienza nella gestione di cani di buona taglia.

Cerchiamo per Picchio una adozione del cuore per regalargli un po’ di tempo sereno e felice, con persone generose e sensibili, meglio se in casa con giardino e in compagnia di altro cane di buon carattere che lo aiuti ad ambientarsi, che gli faccia un po’ da guida. Preferibile una adozione su Roma e zone limitrofe per evitargli un lungo viaggio, ma si valutano altre richieste.

Picchio anziano tipo Pastore Tedesco di taglia media sui 25 kg.  Nato nel 2007, è stato crudelmente abbandonato finendo in canile nel 2014.

Ha la leishmania. E’ cieco. Aprite il vostro cuore ad un cane che ha veramente bisogno di uscire dal canile.

PANFILO cieco ed epilettico, ma vive in un box

Lui si chiama Panfilo ed è un cane stupendo, intelligente, sensibile, buonissimo, bravissimo oltre che molto bello.

Ha sei anni e vive in canile..

Panfilo è dichiarato meticcio ma sembra un cane di razza nordica … forse un husky con colori fuori standard …potremmo ipotizzare che sia uno scarto di allevamento regalato a qualche romano che l’ha successivamente abbandonato infatti è stato trovato in un quartiere affollato e superurbanizzato.

Troviamo in lui purtroppo due malattie che sappiamo essere temute in queste razze nordiche e che a volte sono genetiche. Non sappiamo se questo è il suo caso comunque il povero dolce Panfilo ha una malattia agli occhi, una atrofia progressiva della retina che lentamente l’ha reso cieco. Inoltre si sono verificate delle crisi epilettiche ma con il medicinale che assume l’epilessia al momento è sotto controllo.
Abbiamo letto che l’epilessia e problemi oculari tipo questo di cui soffre Panfilo sono molto temuti nelle razze di cani nordici.

Panfilo è un cane intelligentissimo, con tantissime qualità, che potrebbe essere felicemente adottato, naturalmente da persone esperte che sappiano prendersene cura e che abbiano il cuore di interessarsi di una creatura senziente che ha bisogno anche più degli altri di non vivere in una cella di canile.

DANA bella nonostante tutto

Dana è una cagnolina meravigliosa, buona, gentile, affettuosa, socievolissima. Ma Dana non uscira’ mai da quella gabbia, lo sappiamo.  Perchè Dana non solo ha  un handicap ad un occhio, che non vede, ma ha pure la leishmania. Ecco, ora che  abbiamo pronunciato questa parola, tutti voi sarete fuggiti inorriditi, pensando che no no di certo voi un cane con la leishmania non lo volete, volete un cane sano, che peccato, ma di certo qualcun’altro la adottera’, non voi.

Cosi’ gia’ lo sappiamo che Dana  passera’ ancora anni ed anni in quel box, lo sappiamo che nessuno chiamera’ mai per lei, dicendo che non gli importa, che si è documentato e che la leishmania, ormai lo sa, si tiene sotto controllo  e il cane puo’ vivere una vita lunga e felice. No, nessuno chiamera’ per lei, e cosi’  tutta la dolcezza e l’amore che Dana ha nel cuore verranno bruciati in quel box.

Noi vorremmo fortemente che di fronte al suo bel muso gentile qualcuno  volesse  documentarsi personalmente sulla leishmania, la sua cura, il modo di tenerla sotto controllo. Vorremmo che, dopo, il nostro telefono squillasse per lei. per offrirle finalmente una casa, per sempre.

Dana è una stupenda cognolina di taglia  contenuta sui 16-17 kg entrata in canile nel 2013.

CHIP vive in box : nato nel 2005 !

Chips  è un amore di cagnolino, e quando era giovane doveva essere uno spettacolo. Purtroppo nato nella culla sbagliat, è finito nelle mani di chi non solo non lo ha microchippato, ma lo ha pure abbandonato vergognosamente quando aveva tre anni.

Chups è finito in canile, in una zona dove pochissime persone vanno in canile per adottare un cane, e da quel giorno è li’ dove lo vedete, chiuso in un box a morire di noia. Un ergastolo tremendo per un piccolino bello e simpatico.

Cerchiamo per Chips una adozione del cuore molto urgente che gli permetta di uscire finalmente da quel box e vivere un po’ di tempo nuovamente in famiglia, lui è affranto, ma disponibile a rianimarsi di fronte alla possibilita’ di uscire da quel box.

Chips tipo volpino di taglia piccola sui 10 kg. Un occhio si è velato ed azzurrato.  E’ nato nel 2005 ed è finito in canile a tre anni  ad ottobre 2010.

PINTUS è tripode, adozione urgentissima

Pintus lo vedete : tripode e stortarello, un povero cane sfortunato.
Ma la sfortuna ha un nome ed un cognome, perchè Pintus è un Pointer ed un proprietario ce lo aveva.
Qualcuno che ha preso un bel pointer cucciolo, lo ha fatto crescere addestrandolo per la caccia, lo ha portato a caccia per qualche anno. Un anno, due, tre…. Fine carriera, licenziamento, la srada.
Pintus, abituato a boschi e prati e poco avvezzo alle strade e alle auto, è stato ben presto investito.
Il risultato : amputazione di una zampa posteriore.
Un cane tripode ha grosse difficolta’ a vivere in canile, gli inverni sono freddi e i pavimenti scivolosi, manca la possibilita’ di passeggiare e i pochi pasi che puo’ fare nel box caricano lo sforzo suulle zampe anteriori, che si sono un poco arcuate per riequilibrare il peso.
No, il box non è posto per un cane tripode, che è piu’ soggetto a sviluppare artrosi ed avrebbe bisogno di una casa calda dove dormire.
Cerchiamo per Pintus una bell adozione che lo ripaghi del tradimento e del dolore che ha patito, cerchiamo per lui una casa calda e qualche tranquilla passeggiata.

KIARA bella anche col suo handicap

Kiara è una bellissima cagnolotta che ha vissuto i suoi primi quattro anni di vita…dove? non lo sappiamo, ma di certo non li ha vissuti per la strada, quegli anni. Cane tenuto in qualche giardino, forse persino lasciata libera di girovagare . Un incidente,  un occhio che non vede piu’.  Ed ecco che Kiara viene scaricata, non è piu’ perfetta, non piace piu’.

Kiara finsce in canile, e in quel box stanno passando gli anni della sua vita, una vita fatta ormai di giornate piene di nulla, noiose e monotone.

Lei ci accoglie con entusiasmo,si dimostra socievole e disponibile a fare amicizia. E’ bella, nonostante abbia un occhio rovinato da qualche invidente.

Cerchiamo per Kiara una buona adozione con persone gentili e sensibili, che non badino al suo handicap ma vedano il suo cuore pieno d’amore.

Kiara bella cagnolotta di taglia media sui 25 kg. è nata nel 2010 ed è finita in canile a quattro anni, nel 2014.

ANTEO tipo Labrador buono , dolce, affettuoso

Anteo un cane stupendo pieno di qualita’ che fanno di lui un  cane adatto a tutti : è buono, affettuoso, gentile, compatibile con maschi e femmine con cui convive tranquillamente nel box.  Un cane tranquillo ed  equilibrato, un amore  di cane.

Ma Anteo ha un problema sicuro e uno incerto : sicuramente ha un problema ad un occhio, forse una cataratta, non sappiamo, vediamo un occhio un po’ velato. Ma se non ve lo dicevamo non ve ne accorgevate, eh ?

Il problema piu’  incerto sono le unghie cosi’ lunghe. Forse a causa del troppo tempo passato in un box dove  le unghie non si riescono a consumare ? O forse ha la leishmania  ? Per ora non lo sappiamo.

Cominciamo pero’ subito a cercare per Anteo una adozione con persone sensibili che non diano un peso eccessivo a  quanto detto sopra.

Anteo è un meraviglioso incrocio Labrador di taglia media sui 22 kg. finito in canile nel 2011 sicuramente già adulto. Non sappiamo la sua età

ROAM quando il destino si accanisce

Roam è uno splendido derivato Pastore Belga, sicuramente preso  da cucciolo  e messo in qualche giardino, doveva fare la guardia con la sua sola presenza, e scoraggiare i malintenzionati. Roam ha fatto il suo lavoro per un po’ di tempo, poi qualcosa è cambiato, forse hanno istallato un antifurto, e lui era ormai inutile e superfluo.   Non essendo mai stato microchippato, è stato facile abbandonarlo per la strada al suo destino.

Roam finisce dunque prima per strada e poi in canile.  Un cane cosi’ bello avrebbe potuto facilmente ritrovare una adozione, ma purtroppo non nella zona in cui è nato, dove poche persone vanno in canile per adottare un cane, e figuriamoci un cagnolone gia’ adulto.

Roam resta nel box. E adesso arriva il destino, quello crudele, quello che non perdona. Roam ha avuto una cheratite che, nonostante le immediate ed attente cure da parte del veterinario del canile, gli ha procurato un danno ormai irreversibile alla vista. Roam è ipovedente, ci vede pochissimo.

Cosi’ se nessuno se lo è preso prima, quando era piu’ giovane e piu’ sano, chi volete se lo prenda adesso ?

Facciamo un appello speciale per Roam , vorremmo trovare per lui una super adozione, con persone sensibili e gentili, meglio se in compagnia di altro cane femmina di pari taglia, che possa aiutarlo ad ambientarsi  in una nuova situazione, e nella vita di tutti i giorni per muoversi con facilita’.

Roam è un derivato Pastore Belga bellissimo nonostante tutto. E’ uncane per persone gia’ esperte nella gestione di cani di questa tipologia e taglia, un cane che, quando si lega a qualcuno, è addirittura commovente nella sua richiesta di affetto. Non lasciamo Roam a  vivere una vita quasi al buio da solo in un box !  Nato a gennaio 2012,  abbandonato giovanissimo ad un anno e mezzo, è finito in canile a luglio 2013

ABRAMO dolce, affettuoso, bello e gentile, con piccolo handicap

Ci sono cani che, alla nostra visita, rispondono subito conun calore ed un affetto che colpisce il cuore. Quasi fossimo vecchi amici, ci accolgono con entusiasmo, desiderosi di coccole, di dimostrare che sono dei cani formidabili.

Ecco Abramo, un cane bello e dolcissimo, che per tutto il tempo della nostra visita al suo box on ha fatto altro che sorridere, scodinzolare,  chiedere una coccola. Un cane dolcissimo,  ben socializzato,  dal carattere gentile e non dominante, vive in box con una femmia dal carattere forte  senza problemi.  Un cane che ha vissuto senza dubbio in famiglia, a contatto conle persone, e non abituato a girovagare come spesso accade in zone di campagna.   Ma hanno abbandonato anche lui, e quando si è ritrovato per la strada deve avere avuto delle bruttissime avventure, + stato soccorso probabilmente  investito o malmenato, e in conseguenza di questo ha un occhio che non vede. Ma  è talmente bello e dolce che …non si nota proprio !

Cerchiamo per Abramo una buona adozione con persone  desiderose di fare entrare nella loro vita un cane speciale, un amico meraviglioso e  dolcissimo.

Abramo maschietto di taglia media sui 20 kg. è stato abbandonato ed è finito in canile a luglio 2016, quando aveva due anni, è ato a luglio 2014 .’. Carattere stupendo. Un occhio offeso che  non vede. Ma con l’altro ci vede benissimo !

ALFREDO adozione del cuore urgente

Non sappiamo cosa sia accaduto. Non sappiamo se  Alfredo  abbia avuto un incidente prima o dopo il suo abbandono in strada. Ma che importa  saperlo ?  Il risultato  è che Alfredo ha una zampa rovinata, completamente rigida. Ma come potete vedere nelle foto, questo non ha per nulla cambiato il suo carattere:  affettuoso, allegro, vivace, gentile…un cane dolcissimo,  buono, un vero amore.

Di fronte a tutte queste qualita’, cosa volete che sia il suo handicap ? Non gli impedisce di camminare, non gli impedisce di muoversi con scioltezza, non ci si accorge quasi che la zampa è in quelle condizioni.

Sappiamo pero’ bene che il canile non è il posto migliore per cani con qualche handicap, l’adozione di Alfredo è molto urgente per farlo vivere in un ambiente piu’ caldo, piu’ confortevole, piu’ morbido….nel box si scivola, è umido!

Cerchiamo per Alfredo una bella adozione con persone che non badino al suo problema ma lo guardino negli occhi e nel cuore, e decidano di amarlo comunque, per sempre. Alfredo è un bellissimo  cagnolotto di taglia media sui 25 kg.  finito in canile probabilmente gia’ adulto nel 2011. Carattere meraviglioso. Piccolo handicap….