Category Archives: Ha una malatti cronica

PEPITO abbandonato quando si è ammalato

Pepito  lo hano preso sicuramente da cucciolo, da qualche cucciolata casalinga data via come capita, senza microchip e senza garanzie neanche minime per il suo futuro.   Quando era un cuccioletto tanto carino e dolce sicuramente i bambini si sono divertiti a giocarci insieme, Pepito era proprio unamore, ma  comunque lo hanno tenuto sempre in giardino, e non lo hanno mai protetto contro pulci, zecche e pappataci, e questi ultimi gli hanno trasmesso la leishmania.    Non lo hanno neppure portato dal veterinario quando si p sentito male per il gran caldo, a causa di un cuore  un  po’ malmeso. Anzi, a quel punto hanno pensato bene di sbarazzarsene, non sia mai che  al proprio cane si dovessero persino fare delle cure, ma che siamo matti.

Cosi’ Pepito, ammalato di leishmania a causa della indifferenza e della grettezza di animo dei suoi proprietari,  e adsso pure col cuore  non troppo a posto, si ritrova per la strada.  Dalla strada è passato al box, e  lui, cagnolino abituato a vivere si in giardino, ma perlomeno in famiglia, è stato proprio un brutto colpo.

Cerchiamo per Pepito una buona adozione con persone  che vogliano fare entrare  nella loro vita un piccoletto carino e gentile,  che impiegherebbe pochissimo tempo ad abituarsi alla vita in casa. Sconsigliato il giardino, per evitare lunghe corse  controproducenti ad un cuoricino affaticato.

Pepito maschietto di taglia piccola, sui 9 kg. soltanto, è nato  a gennaio 2010 ed è finito in canile a quasi  quattro anni,  a novembre 2014. Carattere mite, buono, appena timido ma come sono sempre i cani che vivono la realta’ del canile.

ROSARIO si lesiona per lo stress ! – Adozione URGENTISSIMA

Rosario  incrocio Bovaro delle Ardenne ha una brutta storia alle spalle.  Sicuramente preso da piccolo in qualche cucciolata casalinga, è stato subito messo da solo, in giardino, a catena.   Non ha avuto nulla, solo una catena e un tozzo di pane, ogni tanto. E’ cresciuto da solo, senza contatti con altri cani, senza una carezza, senza amore.

Quando è stato liberato da quella catena e portato in canile, Rosario era in condizioni quasi disprate, aveva perso tutto il pelo.    Per nulla socializzato con gli altri cani, è sempre stato in box da solo. Con una alimentazione finalmente normale, il pelo è  cresciuto nuovamentee Rosario è in buona forma fisica.

Ma anche se non ha piu’ la catena, la vita nel box è per lui troppo stressante, è un cane molto sensibile e non sopporta la detenzione. Rosario ha iniziato  a leccarsi in maniera compulsiva, arrivando a provocarsi delle lesioni .  Potete vedere nelle foto lesioni sulle zampe e sulla coscia posteriore destra.  La sua adozione è urgentissima, abbiamo gia’ visto cani con questa forma di nevrosi che, una volta adottati ed inseriti in famiglia, hanno smesso in poco tempo di provocarsi questo tipo di lesioni.

Cerchiamo per Rosario una  adozione con persone  pazienti e comprensive, in casa con giardino ben recintato, e come figlio unico.

Rosario è un cane molto particolre, un incrocio Bovaro delle Ardenne di taglia media sui 20 kg. Alto ed atletico, snello ma muscoloso, è un cane che ha bisogno di stabilire una forte relazione con le persone della famiglia, a cui poi è fedelissimo. E’ un cane molto intelligente, che impara abbastanza facilmente a vivere in casa.   Nato  a gennaio 2012, è entrato in canile nel 2014.

NEGATIVO ALLA LEISMANIA

Una adozione del cuore per questo cane sfortunato, che  non meritava la vita disgraziata che ha avuto.

SAMANTAH ha il glaucoma – adozione urgente !

Samantah  quando era cucciola doveva essere strepitosa, con quel bel pelo morbido e folto e col  musetto vispo e lo sguardo intelligente. Ma  è stata data via cosi’, al primo che passava, snza nessuna garanzia per ilsuo futuro, tanto per togliersela di torno da parte di chi voleva liberarsi subito subito di cuccioli indesiderati. E chi l’ha presa, l’ha solo usata per far giocare i bambini per qualche mese, senza amarla realmente. Poi si sa i bambini si stancano dei giocattoli, e Samantah è stata abbandonata, tanto è un cane e se la cavera’, no ?

Samantah non se l’è saputa cavare per niente, come tutti i cani abbandonati, ed p finita in canile. Beh, cosi’ carina poteva trovare un’altra adozione, no ? E invece no, perchè lei è nata in una zona dove pochissime persone vanno in canile pr adottare un cane.

Samantah sta passando tutta la sua vita rinchiusa sempre inun box.  Gli anni passano e arriva pure un altro problema. Samantha ha un glaucoma ! Temiamo si sia esteso ad entrambi gli occhi, potete vederlo nelle foto.

Cerchiamo con molta urgenza una buona adozione per Samantah, con persone gentili che  abbiano un po’ di pazienza per aiutarla ad inserirsi in una famiglia e conoscere un mondo che nonha mai visto. Meglio se in casa con giardino ed altro cane ben socializzato che la aiuti.

Samantah splendida cagnoletta di taglia media sui 20 kg è nata ad agosto 2008 ed è finita in canile a nove mesi ad aprile 2009.  Il glaucoma si puo’ curare e tenere sotto controllo, non lasciamola in canile.

GICO adozione URGENTISSIMA

ADOZIONE URGENTISSIMA

Gico cagnolino di taglia mediopiccola sui 14 kg . Le sue foto parlano da sole.

Adozione molto urgente per farlo uscire dal box e approfondire  la sua situazione clinica.

Non sappiamo di cosa soffre,potrebbe essere malassezia.

Buono e socievole.

Gico è in canile da ottobre 2009  !!

OTTO Pastore Tedesco anziano con displasia

Anche Otto,  come la  sua compagna di sventura Lara,  quando ha dato segnali di soffrire di displasia è stato prontamente abbandonato.  Un proprietario affettuoso avrebbe portato il suo cane dal veterinario, lo avrebbe curato, avrebbe cercato in tutti i modi di accudirlo . E in questi casi i cani, vivendo in faniglia, possono contrastare l’avanzata della malattia  e  invecchiare  quasi normalmente. Ma  la famiglia di Otto no, non ha voluto spendere neppure un euro per il proprio cane, quel cane che ha vissuto con loro fedelmente per anni, e che evidentemente serviva soltanto per sostituire un antifurto. Loro hanno preferito abbandonarlo, tanto il microchip non ce lo ha mai avuto, tanto i controlli non esistono.

Cosi’ Otto finisce in canile gia’ adulto, e inizia a vivere in un box, cosa che di certo non ha migliorato il suo stato di salute.  E chi volete che se lo prenda, un cane  grosso, adulto e  pure malato ? Proprio nessuno, particolarmente in una zona dove  quasi nessuno va in canile per adottare un cane.

Sono passati gli anni, ed Otto  è sempre li’, ormai anziano, con una zampa che  non lo iene molto, e che lui piega forse per non sentire dolore.

Cerchiamo per Otto una adozione speciale, con persone generose  che vogliano regalare a questo cagnolone un ‘ di tempo in un ambiente adeguato, al calduccio, e con qualche terapia in piu’ che lo aiuti ad andare avanti.

Otto  era  uno splendido Pastore Tedesco, ormai è anziano, abbandonato adulto nel 2012.

LARA abbandonata perchè malata

Lara  ha avuto una casa ed una famiglia per cinque anni. Sicuramente tenuta sempre in giardino, e probabilmente tenuta in maniera indecente,  Lara ha dato presto segnali di sofferenza per displasia, In questi casi, cosa fa un proprietario affettuos, che ama il proprio cane ? La porta dal veterinario, si stabilisce una cura, oggi si sono molte cure che possono aiutare, rallentare e contrastare  l’avanzata della malattia. No, tutto questo la famiglia che aveva in casa propria Lara  non lo ha fatto, non si spendono soldi per un cane, se non serve piu’ si butta via e se ne prende  uno nuovo.

Cosi’ Lara finisce prima per la strada e poi in canile, in una zona dove gia’ non va quasi mai  nessuno in canile per adottare un cane, e  mi raccomando che sia sano. Figuriamoci se wqualcuno ha mai voluto adottare questa cagnolona col suo problema.

Il tempo passa e la malattia avanza, un cane  con questa malattia deve vivere al riparo dalle intemperie, al calduccio, deve fare esercizi e seguire cure specifiche, tutto quello che, in un canile, non c’è.

Adesso la vedete cosi, sempre sdraiata a terra, non riesce ad alzarsi . Ma gli occhi brillano, e la voglia di vivere c’è ancora.  Per quanto ?  Per quanto Lara potra’ ancora sorridere ?

Cerchiamo per Lara una adozione speciale in casa calda con persone che vogliano regalarle gli ultimi tempi della sua vita in un ambiente piu’ adeguato a lei, e che vogliano  ricevere tanto amore da questa meravigliosa cagnolona.

Laa è una Pastore Tedesco nata nel 2008  e vergognosamente abbandonata per strada nel 2013. Sono troppi anni che vive nel box, la sua adozione è urgentissima.

BAUELL maremmano senza speranza – VIDEO

Tutti i proprietri di cani lo sanno : esiste un medico che cura gli animali, e si chiama veterinario. Quando il proprio cane si ammala, si porta a fare una visita per capire cosa ha e come curarlo. No, il proprietario di Bauell questo non lo ha fatto. Quando Bauell aveva due anni, e forse ha iniziato a manifestare la sua malattia, si è ben guardato dal portarlo dal veterinario. Lo ha semplicemente abbandonato per la strada.
Bauell è ben presto finito in canile, dove finalmente ha ricevuto la sua prima visita veterinaria e gli è stata diagnosticata la sua malattia : una forma di epilessia, sicuramente non grave, visto che con una sola pastiglia al giorno sta bene.
Ma la sua sorte è segnata, chi volete che si prenda in adozione un maremmano adulto e pure epilettico ?
Eppure lui è un cane meraviglioso, buono buonissimo con le persone, affettuoso, socievole, allegro. Vive in box con Siria, una bella femminuccia molto stressata dal canile, e lui con grande pazienza comprende il malessere della sua compagna.
Bauell è un maschio maremmano nato a marzo 2011, ha vissuto con un proprietario traditore per du anni circa ed è finito in canile a marzo 2013. Epilettico , prende una pastiglia al giorno e sta bene.