Category Archives: 2009

ROUS la tristezza si vede tutta

Rous lo hanno abbandonato molto giovane, forse ancora un cucciolone.  Ma una casa deve averla avuta, è un cane ben socializzato ed affettuoso, ama le persone e la loro compagnia. Sicuramente uno dei soliti cuccioli presi con leggerezza e superficialita’ e di cui si sono stancati presto, un cane di cui disfarsi velocemente buttandolo per la strada.

Rous è finito prima per la strada e poi in canile, e da allora aspetta nel box che qualcuno si accorga di lui. Ma il tempo passa, in quella zona poche persone vanno in canile per adottare un cane, e che speranze volete abbia un cane ormai abbondantemente adulto e pure nero ? Esatto, praticamente nessuna.

Rous è un buon cane ed è un vero peccato vedere la sua tristezza, la sua malinconia per una vita bruciata dentro un box.

ROUS MASCHIO DI TAGLIA MEDIA SUI 18-20 KG è FINITO IN CANILE GIOVANISSIMO AD AGOSTO 2009

EMY ha conosciuto solo il box

Ci basta guardarela sua data di nascita e la sua data di entrata in canile. Coincidono. Emy è nata in canile, non ha mai conosciuto nulla al di fuori di quel box. La immaginiamo piccola piccola con la sua mamma  e i fratellini, la vediamo crescere  e diventare una bella cucciola, poi una giovane cagnolina, infine una adulta.  Sempre in un box.

Suamo convinte che nessun cane debba vivere questa vita di reclusione totale e continua, ed anche i cani lo sanno, lo sentono, anche se non hanno conosciuto altro. Lo sanno istintivamente,  che esiste qualcosa diu diverso, che esistono i prati, le passeggiate, le corse, le carezze e l’amore.  Emy non conosce nulla di tutto questo, ma nel suo sguardo si legge il rimpianto di un mondo mai visto.

Cerchiamo per Emy una buona adozione con persone molto pazienti, in casa con giardino ed in compagnia di cane ben socializzato, che la aiuti a conoscere  tutto quello che non sa.

Emy bella cagnolina un po’ segugio  di taglia contenuta, sui 17 kg.  è nata in canile a gennaio 2009

GEGIA scaricata piccolissima

Gegia faceva parte di una cucciolata indesiderata, nata nella casa di chi non volle sterilizzare la sua mamma ed ha preferito abbandonare i cuccioli che sempre nascevano. La sterilizzazione viene considerata contronatura, mentre abbandonare cuccioli piccolissimi ed inermi condannandoli a morte o al canile a vita è considerato assolutamente naturale, sopratutto molto economico.

Gegia finisce per la strada e poi in box. Crescere in un box è molto dannoso per un cucciolo, che inquesto modo ha poche occasioni di socializzazione con le persone, finendo a trovarsi bene solo tra cani, e diventando via via sempre piu’ schivi e diffidenti.

Gegia è  timida, si tiene alla larga e ci guarda con curiosita’ ma non osa avvicinarsi. In quel box ci sta passando tutta la sua vita, una povera creatura che nessuno ha mai amato.

Cerchiamo per Gegia una buona adozione con persone gentili e pazienti, meglio se in casa con giardino ed altro cane ben socializzato che la aiuti a conoscere un mondo che non ha mai visto.

Gegia  femminuccia tipo spinone  di taglia mediogrande è nata  a marzo 2009 ed è stata vergognosamente abbandonata finendo in canile ad aprile 2009

NIGHT bella, simpatica, allegra

Night ci accoglie  tutta felice, sorridente ed allegra.  Una cagnolina carinissima con un mantello dal colore particolare, pieno di sfumature, un bel pelo un po’ lungo che per ora nonfa una gran figura ma che immaginiamo tutto bello pulito e toelettato, lucido e profumato. Carinissima !

Nata in una delle innumerevoli cucciolate casalinghe della zona,  sicuramente data via al primo che capita, tanto per liberarsene in fretta,  e senza nessuna garanzia per il suo futuro.  Tenuta fin quando era una bella cucciola con cui far giocare i bambini. Scaricata   quando aveva  un anno, non era piu’ una cucciola e i bambini si erano stancati del giocattolo. Una storia  simile a tante, a troppe storie dei cani del canile, in una zona dove la parola sterilizzazione  è sconosciuta e dove la parola microchip  è una lingua straniera.

Ed eccola qui Night, scaricata  per la strada ad un anno, alla fine di dicembre 2009. Si, avete letto bene, abbiamo scritto proprio 2009. Certo, una piccoletta cosi’ carina aveva tutte le possibilita’ di trovare una casa. Ma lei è appunto nata in una zona dove in canile ad adottare un cane non ci va quasi nessuno, perchè prendere un cane con microchip dunque non scaricabile, mentre è cosi’ facile prenderne uno  senza, che si puo’ buttare via quando si vuole ?

Cerchiamo per Night una buona adozione con persone gentili ed affettuose, che sappiano farle dimenticare tutto il tempo passato in una gabbia ad aspettare  che qualcuno si accorgesse di lei.

Night graziosissima cagnolina di taglia contenuta sui 15-16 kg è nata a gennaio 2009 ed è stata scaricata per la strada a fine dicembre 2009

PATA timidina buonissima

Un mese e vinti giorni. Questo il tempo che hanno concesso a Pasta per Restare con la sua mamma, quando p  nata. Un mese e venti giorni, e poi un abbandono per la strada. Chi commette questi crimini ?  A giudicare dal numero c di cani cresciuti in canile che si trovano in certe zone, un gran numero di persone usa questo sistema  per liberarsi dei cuccioli indesiderati.  Sterilizzare la mamma é No di certo ! Per prima cosa è proprio contronatura. Secondariamente, per il cane non ci si spende neanche un euro.

Ed è molto naturale ed economico uscire di notte ed abbandonare  i cuccioli al loro destino.

Pata finisce in canile ad un mese e venti giorni. Li’ dentro ci è cresciuta. Non ha conosciuto nulla di tutto quello che c’è nella  vita di un cane  : passeggiate, coccole, amore. Niente di tutto questo, per Pata. Per lei quattro  muri e solitudine. Questo il risultato di chi non sterilizza.

Cerchiamo per Pata una adozione gentile e paziente che la aiuti ad inserirsi in una famiglia ead imparare a conoscere il mondo che non ha mai visto.ùPata cagnolina di taglia  piccolina  sugli 11 kg. è nata  inizio apile 2009 ed abbandonata vergognosamente il 20 maggio 2009.

NESSUNO ecco chi è lui

Non sappiamo molto della sua storia, come sempre, come pr tutti i cani che non possono raccontarci cosa è stata la loro vita prima di finire in canile.  Ma spesso riusciamo un po’ a capirlo, dal loro comportamento, e dalla conoscenza  delle abitudini della zona.

Quando ce lo siamo trovato davanti in quel box, la sua storia ci è parsa subito chiara. Un cucciolo non voluto, nato per indifferenza ed ignoranza, nella casa di persone che non hanno voluto sterilizzare la sua mamma. Un cucciolo  buttato via piccolo piccolo, destinato a morire di stenti . Ma che invece finisce in canile, in un box. Un cucciolo che è nato in una zona dove poche persone vanno in canile per adottare un cane. E lui, un cane comune, snza attrattive, senza niente di speciale e anzi pure nero, che speranze aveva  allora, quando era cucciolo ? Nemmeno una.

E vogliamo parlare di quante speranze ha adesso ?

Cerchiamo, di certo inutilmente, una buona adozione per Nessuno, con persone gentili e pazienti, che lo vogliano fare  sentire Qualcuno, finalmente.

Nessuno è un maschietto di taglia media, sui 20 kg.  Nato  probabilmente nel 2008, è finito in canile a gennaio 2009.  Timido e schivo ma buono e socievole con altri cani.

MARY la cucciola rifiutata

Mary fa parte anche lei della schiera infinita e sterminata di cuccioli buttati via piccoli piccli, da persone senza cuore e senza morale, che trovano piu’ comodo questo sistema  invece di sterilizzare il loro cane.

Mary finisce per la strada e dalla strada al canile, a vivere in un box.  Anche se è nata in una zona dove pochissime persone vanno in canile per adottare un cane, Mary era stata tra i pochissimi fortunati : una adozione per lei !  La cucciola va a casa, allegra e vivace come tutti i cuccioli, ma….provoca un danno  di inestimabile valore : ha mangiucchiato uno slip ! Che orrore, che cane maleducato,  impossibile  tenere un cane  cosi’.  Riportata di corsa in canile, Mary è stata condannata all’ergstolo e da allora sta scontando la sua pena in quel box.

Cerchiamo per Bella una adozione con persone gentili e sensibili, che la aiutino a reinserirsi in una famiglia, a superare la timidezza che sempre hanno i cani che passano tanti, troppi anni in canile.

Mary cagnolina di taglia mediopiccola  sui 12 kg. troppo cicciottella causa poco movimento fin da picola, è stata riportata ancora cucciola in canile a giugno 2009, probabilmente è nata verso gennaio-febbraio 2009.

GIULY la Flat Retriever timida

Giuly bellissima molto Flat Coated Retriever  eppue essere cosi’ carina non l’ ha messa al riparo dall’abbandono. Nata in una cucciolata indesiderata, era ancora una piccolina indifesa quando è stata data via al rimo che capita, a qualcuno che si è portato a casa una palletta di pelo tanto carina concui far giocare per un po’ i bambini.  E per due tre mesi i bambini ci hanno giocato, poi pero’ i cuccioli cominciano a crescere e i bambini si stancano del giocattolo .  Cosiì questi  premurosi genitori hanno datto un bell’esempio di morale ed etica, hanno atteso la notte, messo la piccola in auto e l’hanno portata lontano, a disperderla in campagna.

Giuly finisce cosi’ per la strada e dopo pochissimo in canile. Una piccolina cosi’ bella avrebbe potuto essere adottata facilmente, ma non in questa zona, dove pochissime persone vanno in canile per adottare un cane.  Da quel lontanissimo giorno, Giuly vive dentro un box, e pian piano si è fatta un po’ timida, è incuriosita dalla nostra presenza ma non osa molto avvicinarsi, anche se si vede bene che vorrebbe !

Cerchiamo per Giuly una buona adozione con persone sensibili e pazienti , meglio se con altro cane ben socializzato che la aiuti ad inserirsi in famiglia ed a conoscere un mondo che non ha mai visto.

Giuly stupenda cagnolotta tipo Flat Coated Retriever di taglia media sui 25 kg un po’ cicciottella pero’ , è nata  a novembre 2008 ed è finita in canile a cinque mesi, a  fine marzo 2009

CHICCO cicciottello simpatico

Chicco fa parte anche lui dei cuccioli prduti, quei cuccioli che persone senza cuore e senza coscienza abbandonano piccoli piccoli, dopo averli strappati alla mamma, che non hanno voluto sterilizzare, ritenendo piu’ comodo ed economico abbandonare questi piccoletti al loro destino.

Finito in canile con tutta la cucciolata, eco a voi Chicco, bel cagnoletto  cresciuto in un box, decisamente troppo cicciottello a causa della mancanza di passeggiate  che lo avrebbero mantenuto in forma. Per lui ci vorrebbe una buona dieta e tante corse sul prato !

Cerchiamo per Chicco una buona adozione con persone pazienti meglio se con altro cane ben socializzato che lo aiuti a conoscere  il mondo fuori da quel box, quello che nonha mai visto.

Chicco cagnoletto di taglia contenuta sui 16 kg ma tremendamente sovrappeso attualmente, è nato a marzo 2009 ed è stato abbandonato e finito in canile a fine  aprile 2009 non aveva neppure due mesi !

RHUM un po’ volpino

Rhum ha vissuto anche lui la storia di tanti, la storia di un cucciolo preso con leggerezza e superficialita’ da qualche cucciolata casalinga data via al primo che capita, portato a casa per far giocare i bambini con questa bella palletta di pelo. Ma i cuccioli crescono, i bambini si stancano del nuovo giocattolo. E il cane finisce prima abbandonato per la strada e poi in canile.

Rhum vive in box ormai da tanto tempo, ma ancora ricorda quando era un cane che viveva in famiglia, si avvicina  un po’ sorpreso, poi ci abbaia contro, poi scappa, poi ritorna, non sa neppure lui cosa fare di fronte a questa visita a sorpresa.

Cerchiamo per Rhum una buona adozione con persone gentili che abbiano la pazienza di reinserirlo in famiglia.

Rhum maschietto molto volpino di taglia mediopiccola sui14 kg. è nato a gennaio 2009 ed è stato abbandonato a dieci mesi  a ottobre 2009