Category Archives: 2016

BOSS incr. Alano un antifurto eccessivo

Bos è il classico esempio del cane educato col fai da te, da persone che pensano da umani e non capiscono nulla della mente di un cane. Preso da cucciolo, sistemato in giardino, dove gli è stato detto di fare la guardia,  controllare il territorio, allontanare i malintenzionati. Un vero cane d guardia, dall’aspetto imponente  e dal carattere forte.  Lui in quel giardino ci è cresciuto, molto probabilmente ci ha passato  il suo tempo sempre da solo, edendo le pesone di famiglia solo in brevi momenti.

Boss è un cane che avrebbe avuto bisogno di un addestramento, una educazione di base che lo portasse a comprendere il suo ruolo in famiglia, a chiarire i meccanismi dei suoi rapporti con gli umani. E anche la sua famiglia avrebbe dovuto imparare come gestire un cane del genere, come farne un membro effettivo del nucleo familiare invece di un antifurto con la coda.

Cosi’ un brutto giorno Boss è andato in confusione mentale ed ha morso un membro della famiglia.  No, nessu n tentativo di correre ai ripari facendosi aiutare da figure professionali, il cane viene licenziato e basta.

Adeso Boss  è finito in un box di canile, e di certo questo non  hamigliorato le cose. E’ u cane che ha estremo bisogno di una adozione molto esperta e consapevole, in  una casa senza altri cani o bambini o piccoli animali, ha bisogno di fare un percorso rieducativo che cancelli dalla sua mente gli insegnamenti sbagliati e lo renda un cane pacifico e socializzato. Un  impegno notevole per chi lo adotta, ma una grande soddisfazione quando arriveranno dei risutati positivi.

Boss è un incrocio Alano di taglia grande nato nel 2012, ha vissuto in famiglia per 4 anni ed è finito in canile ad ottobre 2016

FUMINO spinoncino affettuoso

Fumino ha alle spalle la solita storia, la storia di un cucciolo  preso da qualche cucciolata casalinga forse pure indesiderata, dato via senza microchip, e messo nelle mani di persone che se lo sono tenuto fin quando era un bel cuccioletto e piaceva tanto ai bambini. Ma una volt cresciuto, quando ha avuto circa un anno, i bambini si erano gia’ stancati del giocattolo e lui  è diventato solo un impicccio, una cosa superfluoa di cui liberarsi. E come ci si libera di un sacchetto di rifiuti, anche  Fumino è+ stato lasciato ad un angolo di strada,.

Dalla strada al cnile, eccolo qui  nel box con due occhioni sgranati a chiedere aiuto, a sperare  che siamo li’ì  per farlo uscire da quella gabbia.

Cerchiamo per Fumino una buona adozione, è un amore di piccoletto adattissimo a vivere in famiglia

Fumino spinoncino di taglia contenuta sui 15 kg. buono ed affettuoso, nato ad ottobre 2015 e abbandonato in strada , è fiito in canile ad ottobre 2016

CHICCO spinoncino timidino

Quando arriviamo al suyo box, Chicco ci guarda e resta li’ immobile. Chissa’ quante persone sono gia’ passate davanti al suo box, dandogli una occhiata veloce e passando poi al box successivo, cercando un cane piuì  bello, piu’ vivce, piu’ simpatico.  Lui ha bisogno di un po’ di pazienza, deve prima conoscerti per potersi fidare,  e per questo non viene consideratyo, non viene scelto. Ma è un bel caghnolino, e con adottanti un poco pazienti potrebbe in poco tempo tornare ad essere un cane brillate e allegro, quello che gli manca è p’amore !

Chicco bel maschietto spinoncino di taglia contyenuta  ci sembra giovane, è stato abbandonato finedo in canile ad ottobre 2016

SPEEDY un bel tipo molto Labrador

Speedy ce l’aveva, una casa. Viveva in famiglia o in giardino, pensava di essere fortunato, di  essere amato, ma si sbagliava. Aveva tre anni  quando la sua famiglia ha deciso che non serviva piu’ a niente, che era soltanto un impiccio di cui liberarsi.  E come ci si libera di un cane indesiderato mai microchippato ?  Si butta per la strada.

Speedy finisce prima in strada e poi in canile, dove ora aspetta una sua occasione per uscire da quel box.  Ma non è facile trovare casa, Speedy non è un cucciolo, non è una taglia piccola, ed è pèersino nero.  Gli sguardi dei visitatori del canile non si posano neppure, su di lui.  E lui, come tutti i cani rifiutati, ripudiati, ignorati e dimenticati, pian piano si sta facendo piu’ timido, anche se ancora viene a chiedere il nostro aiuto per farlo uscire da quella gabbia.

Cerchiamo per Speedy una buona adozione con persone sensibili e gentili che lo sappiano reinserire in un contesto familiare.

Speedy è un bel maschio di taglia media/mediogrande  molto Labrador  nato nel 2013 ed abbandonato per la strada nel 2016

FRIDA un amore durato troppo poco

Una vecchia canzome napoletana  diceva  cosi’ : Frida…t’aggio voluto  bene…

e infatti a Frida  hanno voluto bene, ma solo per un anno e mezzo, poi l’more è finito e lei si è ritrovata prima per la strada e poi in canile.  Basspttella, nera, poco appariscente … Frida non  ha molte speranze di una adozione, deve competere con centinaia, migliaia di cani  che attirano maggiormente l’attenzione. Ci piacerebbe che trovasse una buona adozione, magari con una persona che diventasse il suo punto di riferimento, il centro del suo cuore, per sempre.

Frida cagnolotta di taglia media cicciottella ma bassa, sui25 kg. è nata ad inizio 2014, ha vissuto in una casa o giardino per un anno e mezzo e poi è stata abbandonata per la strada, finendo in canile ad agosto 2016.

BONNIE abbandonata a sei anni !

Passano gli anni del nostro volontaariato, ed ancora rusciamo a stupirci. Ma com si fa ad abbandonare un cane ? E come si fa ad abbandonare un cane che ha vissuto con te, nella tua casa, nella tua vita, per sei lunghi anni  ?

Eppure, è proprio quello che è capitato a Bonnie,  una cagnoletta bella e buona, che improvvisamente è passata dalle coccole al box di un canile. E che ormai da un anno e mezzo aspetta di trovare una nuova casa, una famiglia che la accolga e la ami.  Bonnie p buonissima, smptica, allegra, socievole e pure bella. Tante qualita’, e tutte positive, per diventare la cocca di casa.

Cerchiamo per Bonnie una buona adozione, vorremmo vederla uscire  presto da quella gabbia !

Bonnie cagnoletta di taglia contenuta è nata nel 2010, ha vissuto in famiglia per sei anni ed è stata abbandonata finendo in canile nel 2016.

GUMMO – ADOZIONE URGENTISSIMA

Gummo bellissimo maschietto dal pelo folto e vaporoso, affettuoso e socievole, si vede che è un cane che ha avuto una casa, si rapporta bene con le persone, è appena appena timido ma poi prende confidenza ed è tutto felice  di ricevere qualche coccola. Convive in box con due femmine senza problemi.

Cerchiamo per Gummo una bella adozione che lo faccia rientrare velocemente in una casa e in una famiglia,  non vogliamo che rimanendo a  lungo in canile diventi poi schivo e diffidente perdento il contatot con le persone.

Gummo bel cagnolotto giovane di taglia contenuta sui 16-17 kg. è finito in canile a novembre 2016.

BEATRICE una bella piccolina – VIDEO

Che bel musetto ci accoglie quando arriviamo davanti al box di Beatrice ! Ce la immaginiamo tutta bella toelettata e pettinata, mentre va a passeggio tutta fiera con la sua famiglia. Poi ci risvegliamo, e la vediamo nel box, una povera piccoletta buttata via per la strada, rinchiusa forse per sempre in quel box.No, non ci vogliamo credere, vogliamo invece pensare che con queste foto qualcuno si innamorera’ di lei e il nostro sogno si realizzi.
Beatrice è una deliziosa cagnolina di taglia mediocontenuta, sui 15-16 kg. entrata in canile, probabilmente ancora giovanissima, nella primavera 2016.

SETH bello, simpatico e allegro, un po’ Breton

Serh bellissimo cagnoletto allegro e simpatico, tutto contento della nostra visita  ci accoglie sorridente e disposto a fare amicizia. Graziosissimo, un cane socievole che sicuramente aveva una casa e una famiglia.

Cerchiamo per Seth una bella adozione con persone attive, è un cane giovane e pieno di vita e sicuramente ama fare belle passeggiate.

Seth  bel cagnoletto  molto Breton di taglia contenuta sui 16 kg.  è finito in canile a novembre 2016 molto giovane.

CARLOS creciuto in canile, timido e schivo

Carlos fa parte anche lui della infinita schiera di cuccioli indesiderati nati per ignoranza e grettezza, abbandonati  piccoli piccoli al loro destino, che quasi sempre è una morte certa per malattia o fame. Carlos invce è sopravvissuto ed è finito in canile a due tre mesi di vita. Ha conosciuto solo il box, e questo lo ha reso un cane schivo e un po’ diffidente, non è abituato alle persone e ne ha timore. E’ curioso, e quando arriviamo al suo box, ci guarda da lontano per cercare di capire le nostre intenzioni, ma non osa avvicinarsi piu’ di tanto.

Cerchiamo per Carlos una adozione senza troppe aspettative iniziali in casa con giardino e con altro cane ben socializzato che lo aiuto ad imparare a fidarsi.

Carlos maschietto entrato in canile a febbraio 2016, probabilmente nato a dicembre 2015. Taglia contenutissima, sui 15 kg.