Category Archives: Sul ponte

BEBA – morta in canile a nove anni

Per voi, che non credete nella sterilizzazione come unico mezzo contro il randagismo. Per voi, che fate nascere cuccioli  perchè tanto poi li date ad amici fidati e li vedete sempre. Per voi, che il cane ve lo siete andato a comprare in un  allevamento.

Ecco a voi Beba, nata  a novembre 2008 e finita in canile a marzo del 2009 quando aveva soltanto quattro mesi e mezzo. Ecco cosa ne è di lei, che sta passando la sua vita in un box  perchè voi un cane ve lo siete andato a comprare, invece di andare in un canile. Perchè i vostri amici hanno preso i vostri cuccioli, invece di andare in un canile.

Ecco a voi Beba, una povera creatura che non si fida delle persone, invecchiata precocemente, con due occhi che guardano soltanto pochi metri di mondo da tanti anni e non hanno mai visto un prato, un albero, il mare…

Ecco a voi Beba, condannata  ad una non-vita dentroi quattro mura.  Condannata anche da voi.

Beba finira’ qui dentro i suoi giorni, solo in quel momento sara’ libera.

BUSH piccoletto bisognoso di aiuto

15/6/2017 abbiamo saputo che il piccolo Bush è volato sul ponte, sia lui che un compagno di box. ..addio piccolo

 

Bush ha proprio bisogno di aiuto. Non solo perchè è in canile da tanti anni, non solo perchè è un piccoletto timido e impaurito dalla vita di canile, ma anche perchè lo vediamo con una ferita alla zampa e ha un  forte disturbo intestinale.  Bush ha bisogno di uscire dal box, di trovarsi in un ambiente diverso e piu’ tranquillo, di  iniziare una cura ed una dieta adeguata al disturbo  intestinale.

Cerchiamo per Bush una adozione amorevole  con persone pazienti che sappiano occuparsi di lui  tranquillizzandolo, offrendogli le cure mediche del caso.

Bush maschietto di taglia piccola-mediopiccola  sui 10.12 kg è finito in canile nel lontanissimo  2009. E’ il momento che esca da quel box !

BRAMBILLA ha un musetto da cucciolo

15/6/2017 Brambilla è volato sul ponte …

 

Brambilla  se lo guadi da vicino sembra ancora un cucciolotto, un musetto dolce e uno sguardo ingenuo, una espressione sorpresa dalla nostra presenza, una bella novita’ in una vita fatta di giorni sempre uguali.  Poi scopriamo che lui in canile ci sta da tanto, tanto tempo, un tempo infinito rispetto alla durata della vita di un cane.  Lui è un cane buono, abituato alla convivenza con altri cani e addirittura molto protettivo nei  confronti di Duna, la  femminuccia da lui preferita del box.

Cerchiamo per Brambilla una buona adozione in famiglia senza bambini piccoli perchè ha l’abitudine di mordicchiare delicatamente, quasi una forma affettuosa.

Brambilla bel maschietto di taglia contenuta sui 16-17 kg  è finito in canile nel lontanissimo 2009, forse ancora cucciolo.

HAGAVE un abbandono crudele – morta in canile per leucemia

Hagave ha vissuto per diversi anni in una casa, una famiglia.  La portavano da qualche veterinario della zona, ma di certo uno strano tipo di veterinario, che ha microchippato il cane senza pero’ registrarlo in anagrafe canina. Tanto per essere sempre pronti all’abbandono, insomma. Cosi’ quando Hagave ha cominciato a soffrire di otite, invece di curarla hanno deciso di abbandonarla per la strada, molto piu’ economico, no ?

Lei finisce in canile, dove è stata curata per una otite cronica e per sindrome vestibolare che risulta risolta dalla scheda clinica. Ora è molto migliorata, ha finalmente ricevuto le cure che nessuno le aveva mai fatto in casa sua !

Forse, un rientro in una casa potrebbe darle di nuovo tranquillita’ e serenita’, quelle necessarie  a rendere efficaci nuove cure. Cerchiamo per Hagave una buona adozione con persone sensibili che vogliano accoglierla anche con il suo collo un po’ storto, e  che accettino di curarla al meglio, se possibile.

Hagave è una cagnolina molto Corgy  di taglia piccola,  sui 10 kg. nata probabilmente nel 2009 e che ha vissuto in famiglia fino al 2016, anno della sua entrata in canile. Ha un grande desiderio di attenzioni povera piccola.

VECCHIONE un nome che dice tutto – morto in canile

Vecchione ha vissuto molti anni in un canile senza volontari e senza alcuna visibilita’, ignorato da tutti.

Li’ ha bruciato i suoi anni migliori, quelli della gioventu’ e persino la sua eta’ adulta.  Ora che è anziano, è stato trasferito e finalmente lo abbiamo conosciuto . Ma che speranza possiamo offrire ad un cane che ormai  è nell’ultima parte della sua vita ?  Che possibilita’ possiamo dare ad un cane che ha perso da tanto tempo anche il ricordo di una carezza ?

Noi siamo testarde, abbiamo visto accadere tanti piccoli miracoli, e  chissa’ che non ne accada un’altro.

Cerchiamo per Vecchione una adozione molto paziente in casa con giardino, con altro cane ben socializzato che lo aiuti a riavvicinarsi ad una vita che ha forse completamente dimenticato, ma che, come sempre, potrebbe non essere poi irrecuperabile.

Vecchione è un maschio anziano  di taglia mediogrande, sui 30-32 kg.  Incanile probabilmente dal 2008 gia’ adulto. Compatibile con maschi e femmine.

BRANDO il maremmno gentile – morto in canile

Quando si pensa al maremmano, ce lo immaginiamo tutti cosi’ : bianco candido, possente, mastoso e fiero. Lo immaginiamo su grandi prati verdi mentre cammina con la testa alta pronto a difendere il suo gregge.
Poi entri in un canile e vedi quello che diventano i maremmani quando vengono buttati via. Guardate Brando, lui i requisiti ce li avrebbe tutti, è un maremmano davvero bello, dallo sguardo buono, dal carattere gentile .
Ma la lunga permanenza in canile gli sta togliendo la dignita’, non ha piu’ prati verdi dove rotolarsi e rendere pulito e bianco il suo mantello, non ci sono piu’ cerspugli dove lasciare ciuffi di pelo durante la muta, non ci sono piu’ ruscelli da attraversare per lavare via ogni odore…. niente di tutto questo per Brando, solo un box dove ha creato il suo piccolo gregge, i suoi compagni di box, che protegge e difende. Solo pochi passi da poter fare prima di trovarsi di fronte una rete. Solo giorni e giorni sempre uguali senza poter mettere il muso al vento.
Brando è davvero sconsolato e depresso, ma il su cuore gentile si rianima alla nostra presenza e ci sorride speranzoso.
Brando splendido maremmano di taglia grande è in canile dal 2009. Per lui cerchiamo una adozione con persone esperte nella gestione di cani di grossa taglia che vogliano offrirgli un giardino dove rimettere le zampe sull’erba, finalmente.

TEA incr. setter in canile fin da cucciola

TEA  solo a vederla ed a sapere che è  entrata in canile da cuccciola, gia’ si capisce la sua storia : un papa’ setter, che durante le sue scorribande di caccia incontra una mamma non sterilizzata. la nascita di una cucciolata indesiderata, l’abbandono ….chissa’ che  fine avranno fatto gli altri cuccioli… e Tea finisce in canile, a vita.

In canile Tea ci + cresciuta, nessuno l’ha mai adottata quando era cucciola, e lei pian piano ha perso l’abitudine ad avvicinare le persone, si è fatta sempre piu’ timida e schiva. Ora ci guarda da lontano, stanca,sfiduciata, senza piu’ speranza.

E noi, che speranza possiamo ancora offrirle ? Tea è un incrocio setter  ormai anziana, di taglia media sui 20-22 kg. Pr lei meglio adozione in casa con giardino ed altro cane ben socializzato per aiutarla a conoscere un mondo che non ha mai visto.

ISABELLA tipo Pastore Tedesco senza speranza

Isabella è volata sul ponte…deceduta in canile i primi del 2017

 

Isabella ormai non ci crede piu’ che qualcuno la venga a prendere, la voglia portare via da quel box dove sta da tanto, troppo tempo. Non ci crede piu’, alle promesse che le facciamo di trovarle una casa, di trovare qualcuno che la sappia amare senza porsi tanto il problema se è un po’ timida, se è un po’ anziana, se si deve essere un pochino pazienti con lei. No, non ci crede piu’ e nemmeno ci guarda piu’, la sua fiducia nelle persone è finita gia’ tanto tempo fa, quando qualcuno che forse aveva promesso di volerle bene e di tenerla per sempre, l’ha invece scaricata per la strada infischiandosene del suo destino. Isabella sta li’ ma si capisce bene che lei è lontana, lontanissima. Forse sta ricordando o sognando di corse nei prati a rotolarsi nell’erba, di parole dolci sussurrate nelle sue belle e lunghe orecchie, di mani gentili che la accarezzano e le fanno provare sensazioni piacevoli. Forse sogna, Isabella. Perchè il suo passato, il suo presente e sicuramente anche il suo futuro sono veramente miseri. Meglio sognare, per non soffrire troppo.
Isabella è una bellissima tipo Pastore Tedesco dalle belle orecchie a punta di taglia mediogrande, sui 30 kg. Buona, timida, gentile. Entrata in canile nel lontano inizio del 2008 sta scontando l’ergastolo da troppo tempo.

TAPPA cresciuta in canile

Tappa è deceduta in canile…dopo più di dieci anni di vita  in un box

 

Tappa in canile deve esserci arrivata da cucciola, insieme ai fratellini Tremolino e Taddeo. Sicuramente sono i superstiti di una intera cucciolata buttata via. Insomma, dovrebbero essere i fortunati, quelli che ce l’hanno fatta.
Ma la loro fortuna è finita li’. Sono finiti in un canile senza volontari e li’ sono rimasti per anni, invisibili al mondo. Ma la fortuna ha girato ancora una volta dalla loro parte, e sono stati trasferiti in altro canile. E finalmente visti, fotografati, publicizzati. Ora vorremmo che la fortuna continuasse a dispensare i suoi favori a questi piccoletti, facendo arrivare una bella adozione per ciascuno di loro.
Tappa è una cagnolina dalla zampetta corta, altezza poca, ma un poco cicciottella dunque del peso diciamo sui 12 kg .
Nata probabilmente 2008-2009 .