DADO odia il canile e lo fa capire benissimo

Ci son cani che accettano con filosofia la  prigionia del canile, ce ne sono  invece altri , sono quelli con un’anima piu’ delicata e sensibile,  che non  ce la fanno proprio ad adattarsi.  Che siano adulti, che siano giovani, addirittur anche cuccioli,  sono quelli che hanno la piena consapevolezza di trovarsi  nella discarica dei cani, il luogo da cui non si uscira’ mai piu’.

Dado appartiene a questa categoria, e a diverse altre : è uno dei soliti cuccioli indesiderati, nati nella casa di chi non ha voluto sterilizzare la sua mamma e preferisce abbandonare i cuccioletti in strada o, nel migliore dei casi, darli via al primo che capita pur di liberarsene in fretta. Probabile che Dado rientri nella scìeonda ipotesi, e che sia stato un giocattolo per bambini  per un paio di mesi.  Vista la sua vivacita’, potrebbe avere combinato qualche piccolo guaio in casa, o avere giocato un po’ rudemente, cosa frequente nei cuccioli tolti troppo presto alla loro mamma. Cosi’ aveva gia, o, per meglio dire, soltanto, quattro mnesi quando è finito prima in strada e poi in canile.

Poteva trovare una nuova famiglia che, stavolta, lo amasse veramente, ma è stato sfortunato, è nato in una zona dove pochissime persone vanno in canile per adottare un cane, cosi’ Dado è cresciuto in box, prigioniero innocente della ignoranza e della indifferenza umana al destino di una piccola vita.

I mesi sono passati, Dado è cresciuto in un box di canile, ma non si è rasegnato a tutto questo, ad un ingiusto ergastolo  in mezzo a centinaia di poveri cani disgraziati come lui.  E’ veramente disperato, ed anche soltanto fargli qualche buona foto è quasi impossibile, non sta fermo un attimo, non smette di correre avanti e indietro, abbaiare per richiamare la nostra attenzione, tentare in utti i modi di convincerci ad aprire quella porta che lo imprigiona.

Cerchiamo per Dado una buona adozione, con persone gentili e pazienti, è cresciuto in canile e non conosce il mondo, anche se sa benissimo che esiste. Meglio se in compagnia di altro cane ben socializzato che lo aiuti un po’, e meglio ancora se fosse presente un giardino, ben sicuro, per dargli uno  spazio in cui muoversi e godere di liberta’ mentre impara a vivere nel mondo reale. Non è aggressivo, è venuto ad annusare, a leccare…ma è nervoso ed insofferente, la sua adozione è molto urgente prima che questo stress lo segni per tutta la vita !

Dado maschietto bianco nero di taglia mediopiccola sui 14 kg nato febbraio 2018, abbandonato in strada a quattro mesi è finito in canile a giugno 2018.

Vaccinato, microhippato, sterilizzato

Si trova  in un canile privato convenzionato in provincia di Latina. Adottabili al Centro e Nord con visita preaffido, moduli adozione, disponibilita’ al postaffido e a mantenere i contatti

Valentina 389.9681604 adottamidalcanile@gmail.com
Anna  Bianca 3343655706  – 3475143882   annabianca50@gmail.com

Cristiana 3396094625 se non rispondo mandare sms   adozioni.animalinsieme@gmail.com
Francesca 3498477987

 

luglio 2019