JAMBON condannato senza appello

Continua la serie infinita di cani che stanno passando la loro intera vita in canile. Jambon, nato per indifferenza ed ignoranza, nella casa di chi non sterilizza il proprio cane e si ritiene con la coscienza a posto perchè da’ via i cuccioli che man mano nascono. Solo che li da’ al primo che capita, senza nessuna minima garanzia del loro futuro, a volte senza neanche conoscere le persone !

Ecco il destino di Jambo, sicuramente nato in una casa, dato via presto presto pur di liberarsene. Ma dato nelle mani sbagliate e una volta che il cucciolo ha iniziato a crescere e che forse i bambini si erano stufati del giocattolo nuovo, ha pensato bene di abbandonare il poveretto in qualche luogo sperduto, condannandolo a morte quasi certa. Quasi, perchè invece Jambon è sopravvissuto, è stato accalappiato e portato in canile. Da quel lontano giorno, lui vive in un box e senza alcuna speranza di una adozione.

Cerchiamo per Jambon una buona adozione in casa con giardino e con persone senza grosse aspettative immediate, in compagnia di una femmina socializzata che lo aiuti ad avvicinarsi di nuovo alle persone e a capire che no, non tutti sono traditori.

Jambon è una taglia media, sui 20 kg, nato a gennaio 2010 ed abbandonato in strada a sei mesi a giugno 2010.

Vaccinato, microchippato e sterilizzato.

Si trova in un canile privato convenzionato in provincia di Latina. E’ adottabile al Centro e Nord Italia con visita di preaffido, moduli adozione, disponibilita’ a mantenere i contatti ed al postaffido.
Per informazioni ed adozione contattare:
Francesca 3498477987
Anna Bianca 3343655706 – 3475143882
Cristiana 3396094625 (se non rispondo mandare un messaggio)

maggio 2019

maggio 2017