MOSKA abbandonata prossima al parto

Share

La storia di Moska fa capire bene,  a chi non lo sa, come funzionano ancora le cose in certe zone .

Moska è nata nel 2007, sicuramente in qualche cucciolata casalinga indesiderata, data via senza microchip, benchè la Legge vieti la cessione di cani non microchippati.  Chi l’ha presa e portata nella sua casa, ha continuato a non microchipparla, sempre in barba alla Legge, che prevede la microchippatura obbligatoria.  Comunque, Moska aveva una casa e una famiglia. Ma non l’hanno neppure sterilizzata, perchè in certe zone molte persone non vogliono spendere neanche un euro per il benessere del proprio cane. Forse, sono riusciti sempre a tenerla al riparo  nel periodo del calore. Pero’ riuscirci sempre, per i cani che vivono in giardino, è  praticamente impossibile.

Nel 2015, quando ormai Moska aveva gia’ 8 anni, la prevenzione casalinga, questo metodo anticoncezionale  primitivo ed inefficace, ecco, non ha funzionato.  Moska  riesce ad accoppiarsi, Moska resta incinta.  Inizialmente, non se ne è accorto nessuno, in casa. Cosi’ sfuma anche la possibilita’ di una riparazione in extremis . Se ne sono accorti solo quando la pancia era inequivocabile.  Ed eccolo qui, il meraviglioso metodo per rimediare al fattaccio :

Moska viene abbandonata per la strada quando è prossima al parto !

Stremata dall’abbandono, stressata dall’accalappiamento, Moska ha partorito il giorno stesso che ha messo zampa in canile.  Almeno i cuccioli, potevano trovare casa facilmente, invece no, sono nati  in una zona dove poche prsone vanno in canile per adottare un cane, cosi’ sono ancora tutti li’, tutti insieme in un box.. Vogliamo tirare le somme? A causa della totale ignoranza, Moska è stata ceduta da cucciola, senza microchip. A causa ddella totale ignoranza, ha vissuto 8 anni in una famiglia che non  l’ha microchippata e neppure sterilizzata. A causa  della durezza di cuore di chi non sa amare, è stata abbandonata quando era incinta e prossima al parto. A causa di una ignoranza  che non si evolve, che non migliora, che non cambia. ben cinque cani stanno ora passando tutta la loro vita nel box di un canile, e mentre Moska ha vissuto in famiglia ed è abbastanza socievole, i suoi figli, nati in un box, sono timidi, paurosi, non socializzati, di difficilissima adozione, nsomma sono quattro condannati all’ergastolo.

Vogliamo presentarveli tutti, ecco a voi le vittime dell’ignoranza :

Moska la mamma, nata nel 2007 e finita n canile nel 2015 quando era prossima al parto. Taglia media, un bel sorriso che ancora non si è spento. Adottabile da persone appena esperte, si ambienterebbe subito.

Toska  la figlia  femmina  allegra, socievole, affettuosa, ma non conosce nulla del mondo alò di fuori del canile. La vedete nelle foto, unica che viene alle sbarre per conoscerci, insieme alla mamma. Adozione per persone pazienti, è buona e brava ma fuori da quel box deve imparare tutto.

I  suoi fratelli  Fast, Dandy e  Dalthon  tutti praticamente indistinguibili, figli di un unico padre   nati in canile a dicembre 2015, il giorno stesso in cui ci è entrata la loro mamma, tutti paurosi, tutte taglie medie, tutti rigorosamente neri.    Sono vaccinati, microchippati e sterilizzati. Se qualcuno ha modo e possibilita’ di offrire una vita migliore ad uno di questi disgraziati, deve essere in casa con giardino molto ben recintato, in compagnia di cane ben socializzato, e con persone con pochissime aspettative, poi  i piccoli miracoli pssono sempre accadere.

Si trova in un canile privato convenzionato in provincia di Latina adottabile al Centro e Nord con visita di preaffido, moduli adozione, disponibiloita’ a mantenere i contatti ed al postaffido.
Per info ed adozione contattare :
Cristiana 3396094625 se non rispondo mandare sms
Francesca 3498477987
Anna 3343655706 annabianca50@gmail.com

adozioni.animalinsieme@gmail.com