Parco-canile Milano

Per informazioni sul parco canile potete consultare il sito del comune di Milano

Altri siti http://www.parcocanile.com/

Abbiamo visitato il parco canile di Milano e la nostra impressione è stata ottima.

il canile si sviluppa su una superficie complessiva di 35.565 mq. dotata di ampie aree verdi, nelle vicinanze del Parco Forlanini.

Il canile rifugio è costituito da:
– Uffici per le attività amministrative, sanitarie e di servizio
– 8 padiglioni per ricovero cani
– 1 padiglione per ricovero gatti

Ogni padiglione copre una superficie di circa 350 mq e racchiude 16 box per i cani oltre a spazi per i servizi. Ogni box (12 mq) è costituito da una zona giorno (m 2,00 x m 4,00) e una zona notte (m 2,00 x m 2,00), quest’ultima opportunamente riscaldata a pavimento.

Il canile sanitario si sviluppa in maniera analoga al canile rifugio ed è costituito da 2 padiglioni per il ricovero dei cani e da 1 padiglione per i servizi sanitari della Asl veterinaria.

Nel canile rifugio i cani sono ospitati in box con parte notte riscaldata, e parte giorno, il tuto interamente coperto. I box ospitano uno o due cani, solitamente maschio/femmina. Il canile presta molta attenzione alla compatibilità tra gli animali al fine di evitare aggressioni.

Nella parte notte l’ambiente è riscaldato, i box hanno una pendenza e un tipo di pavimentazione che favorisce il rapido deflusso dell’acqua, favorito anche dagli operatori con l’utilizzo di scope tira-acqua per evitare che i cani sostino nell’umidità. Durante la pulizia i cani vengono allontanati per evitare che si bagnino.

Due volte al giorno i cani vengono accompagnati, con l’uso del guinzaglio, in ampie aree verdi dove vengono liberati.

Le adozioni sono curate da personale esperto, i cani vengono seguiti da educatori cinofili se presentano problemi comportamentali.

Milano ha dimostrato di aver correttamente interpretato e seguito i principi della Legge quadro 281/91.  Il Comune è infatti intervenuto con iniziative sistematiche per non far esplodere il randagismo e per trattare correttamente gli animali nel rispetto delle esigenze di specie: il canile ospita solo 180 cani con indice di adottabilità basso, e i cani sono ospitati in una bellissima struttura.

L’esempio fornito da questo Parco Canile dovrebbe far riflettere sul comportametno di altre Regioni e comuni in merito all’applicazione della stessa Legge quadro: Roma ha almeno 1200 cani reclusi in canili costituiti per lo più da celle di cemento, Latina ne ha circa 1000, Campobasso più di 2000.

 

uno dei padiglioni che ospitano i box

 

cinodromo

cinondromo

cinodromo

alcuni box hanno accesso diretto ad un’area verde

un cane semi-paralizato lasciato per un po’ in area verde più vicino ai volontari