Category Archives: 2012

TRINCHETTO der. Pastore Tedesco senza piu’ speranza

Trinchetto ha vissuto veramente solo un anno, quel suo primo anno di vita in cui qualcuno se lo è portato a casa, preso da qualche cucciolata, e lo ha sistemato in giardino, probabilmente per fargli fare  la guardia e un po’ per far giocare i bambini con questo bel cucciolo biodo.  Gli hanno anche tagliato la coda, cosa vietatissima!!

Poi i mesi sono passati,  il cane è cresciuto ed è diventato un impiccio, qualcosa di cui liberarsi i fretta ben lontano da casa.  Forse era troppo socievole per la guardia?

Era solo un cucciolone, aveva solo un anno, e improvvisamente si è ritrovato per la strada, senza sapere bene cosa fare e dove andare.

Recuperato e portato in canile,  aspetta paziente la sua occasione ma il tempo passa e nulla accade, sta passando la sua vita in una gabbia . Nel box ha spesso una espressione triste, stanca… quando finalmente esce per una corsetta, per una passeggiatina, allora si illumina d’immenso!!! Caro dolce Trinchetto…

Cerchiamo per Trinchetto una buona adozione in casa con giardino  per una migliore gestione inziale , con persone pazienti che lo sappiano inserire in famiglia e ridargli fiducia nelle persone, quella che ormai, si vede benissimo, ha perso da tempo.

Trinchetto è un derivato Pastore Tedesco di taglia mediogrande, alto ma snello, sui 25 kg. Nato  a gennaio 2011, è finito n canile a gennaio 2012 aveva solo un anno !

Carattere calmo e tranquillo, un po’ indifferente. Segni particolari : ha la coda mozza, non sappiamo se di nascita o  a causa di una crudelta’ umana.

MAROCCO pitbull abbandonato cucciolone

Marocco nonha avuto nemmeno il tempo di diventare adulto, nemmeno il tempo di conoscere bene il mondo e di sviluppare il suo carattere. Preso sicuramente da qualche cucciolata casalinga,  di quelle che continuano a nascere nella casa di chi non sterilizza il proprio cane, è stato dato via cosi’, senza mpcrochip, al primo che capita. Nessuna  garanzia per il suo futuro,  pur essenso un derivato Pitbull e dunque un cane da affidare  a persone gia’ competenti.  Il risultato  è stato che, quando Marocco ha avuto circa un anno, si è ritrovato abbandonato per la strada , da solo, senza sapere cosa fare o dove andare.  Recuperato e  portato in canile, è finito ancora cucciolone in un box e da allora aspetta.  Ma quando le famiglie vanno in canile per adottare un cane, passano davanti alla sua gabbia senza degnarlo di uno sguardo, la sua lontana razza ha  una brutta fama, e lui resta li’ ad aspettare ed aspettare qualcuno che forse non arrivera’ mai.

Cerchiamo per Marocco una buona adozione con persone gia’ competenti nella gestione di questa  tipologia di cani. Marocco convive con una femmina di taglia piu’ grande, senza problemi.  E’ un cane che ha bsogno di socializzare meglio con le persone  per capire che puo’ affidare il suo cuore e la sua vita senza altri tradimenti.

Marocco è un derivato Pitbull di taglia media  sui 20-22 kg.  Nato  ad agosto 2011 è stato abbandonato giovanssimo finendo in canile ad agosto 2012

OTTO bello, buono, simpatico e allegro

Otto ci ha subito accolte con amicizia, felice per la nostra visita, tutto contento quando abbiamo cominciato a fargli un po’ di coccole. Ci teneva a dimostrarci che è un bravo cane, e che questo ergastolo che sta scontando non lo meritava proprio.

Otto ha sicuramente vissuto per alcuni anni in famiglia, a stretto contatto con le persone,  e questo lo ha reso un pacioccone simpatico e socievole con tutti.  Ma dopo quattro anni di vita familiare, l’incanto si è spezzato ed Otto è finito per la strada.  Recuperato e portato in canile, nessuno lo ha mai scelto nonostante tutte le sue qualita’. Probablmente perchè tutti  oggi vogliono un cane piccolo piccolo, e lui invece è un bel cane dal portamento maestoso  e dal fisico atletico e potente. Certo, chiuso in un box di canile ha perso gran parte della sua muscolatura a causa del poco movimento, ma con un po’ di belle passeggiate riprenderebbe ben presto il suo aspetto di grande bellezza.

Cerchiamo per Otto una bella adozione con persone gentili che lo aiutino a reinserirsi in un contesto di famiglia, è un cane socievolissimo  che ha bisogno di assaporare nuovamente la liberta’, nel corso delle sue passeggiate in canile si scatena un po’, ma ci sembra normale per un cane che vive da diversi anni una triste reclusione.  Un cane indicatissimo per persone attive e sportive, compagno ideale di belle  e lunghe passeggiate    nei boschi e anche in montagna.

Otto è uno splendido cane di taglia mediogrande, sui 30-35 kg.  Nato nel 2008, ha vissuto a stretto contatto con le persone finendo pero’ ugualmente abbandonato e in canile  a novembre 2012. Troppi anni di canile per un cane cosi’ bello e buono, un vero peccato vederlo nel box, è un cane da adottare subito !

ZANDAL un cagnolino di famiglia buttato per strada

Zandal  è un bellissimo cagnolino con le zampete corte, un musetto dolce e due occhietti furbi.  Ha vissuto i suoi primi anni di vita in famiglia, ma per sua sfortuna è nato in una zona dove i cani sembrano avere la data di scadenza, e anche se lui è piccolo, dolce, tenerissimo e buono, non è scampato al destino di tanti, di troppi.  Abbandonato per la strada, è finito in canile  e da tanto tempo aspetta che qualcuno si innamori di quel bel misetto.

Cerchiamo per Zandal una buona adozione che lo faccia rientrare in una famiglia, è un cagnolino  da cuscino, passeggiatine al parco, e tante coccole.

Zandal bel cagnolino di taglia mediopiccola sui 10-12 kg  zampetta corta da bassotto e musetto dolce dolce è nato probabilmente nel 2008, ha vissuto per quattro anni in famiglia ed è stato vergognosamente abbandonato per la strada nel 2012.

GIOIA carina, buona, dolcissima

Gioia è una cagnolina  che ha senza dubbio vissuto in famiglia. Naturalment senza mai microchipparla, cosa ritenuta superflua  da cittadini e, spesso, pure da Istituzioni, che non incentivano e non controllano. Dunque per ben quattro anni  Gioia è stata la cagnolina di casa, amata e coccolata.   Poi le cose sono cambiate, spesso si tratta di cani appartenenti a persone anziane che vengono a mancare, e gli eredi fanno presto ad ereditare tutto, tranne il cane, naturalmente. Quello, non lo vuole mai nessuno, neppure per onorare la memoria di chi non c’è piu’.  Cosi’ Gioia si ritrova per la strada, viene accalappiata e portata al canile.

E’ una cagnolina un po’ comune, poco appariscente, e finora nessuno l’ha scelta, anche perchè Gioia è nata inuna zona dove poche persone vanno in canile per adottare un cane. Lei aspetta, fiduciosa e sorridente, piena di gioia di vivere, piena di amore da regalare a chi le vorra’ bene.

Gioia è una cagnolina di taglia mediopiccola, appena un poco cicciottella, sugli 11 kg.  Ha un carattere dolce e gentile, è compatibile con maschi e femmine. E’ nata a luglio 2009 ed è finita in canile ad ottobre 2012

BOOK un amore di vecchietto

Va bene, lo confessiamo : ci siamo innamorate di Book non appena lo abbiamo conosciuto. E non possiamo fare a meno di sentirci tristissime al pensiero che questo amore di cagnolino sta passando la sua vita chiuso in un box, mentre sarebbe un perfetto compagno di vita, un cagnolino amoroso e gentile.

Book ha avuto una vita, una casa, una famiglia. Ha avuto qualcuno che dichiarava di volergli bene, ma che un giorno ha pensato bene di abbandonarlo per la strada, senza la minima preoccupazione per il suo destino.

Cerchiamo per Book una adozione bella, piena di amore, con persone gentili e sensibili che vogliano  farsi un regalo meraviglioso, la compagnia di un piccoletto speciale.

Book è un cagnolino di taglia mediopiccola, nato ad ottobre 2008 secondo quanto riportato nella scheda anagrafica ma ci sembra anche un po’ piu’ anzianotto di questa valutazione. Ha vissuto  diversi anni in una famiglia traditrice che lo ha abbandonato per la strada facendolo finire in canile ad ottobre 2012.

Un cane buono, gentile, affettuoso, sensibile.  Adatto a tutti, anche per chi non ha mai avuto un cane. Un amore.

BAMBOLINA bella spettinata

Bambolina è una bellissima ricciolona, quando ci vede entrare nel suo box sembra sorpresa, non si aspettava la nostra visita. Chissa’ quanto tempo ha passato guardando la porta del suo box e sperando di vederla aprirsi e comparire la persona che l’ha abbandonata, quella stessa persona che lei, nonostante questo, ha tanto amato ! Adesso pero’ Bambolina non ci spera piu’, ha capito che la sua vita è finita tra queste nura, che la imprigionano ormai da tanto tempo. Passando il suo tempo sempre in solitudine, è diventata un poco timida, ma la vediamo guardarci incuriosita e girarci attorno indecisa, non sa ancora se puo’ fidarsi di noi, anche se vede compagni piu’ disinvolti enire a prendere una coccola.

Cerchiamo per Bambolina una bella adozione con persone un poco pazienti che la sappiano capire nella sua timidezza e le sappiano ridare fiducia nelle persone. Bambolina è una bella spinona di taglia mediocontenuta, sui 15 kg. e di eta’ imprecisata, pensiamo sui 6 anni.

PINTUS è tripode, adozione urgentissima

Pintus lo vedete : tripode e stortarello, un povero cane sfortunato.
Ma la sfortuna ha un nome ed un cognome, perchè Pintus è un Pointer ed un proprietario ce lo aveva.
Qualcuno che ha preso un bel pointer cucciolo, lo ha fatto crescere addestrandolo per la caccia, lo ha portato a caccia per qualche anno. Un anno, due, tre…. Fine carriera, licenziamento, la srada.
Pintus, abituato a boschi e prati e poco avvezzo alle strade e alle auto, è stato ben presto investito.
Il risultato : amputazione di una zampa posteriore.
Un cane tripode ha grosse difficolta’ a vivere in canile, gli inverni sono freddi e i pavimenti scivolosi, manca la possibilita’ di passeggiare e i pochi pasi che puo’ fare nel box caricano lo sforzo suulle zampe anteriori, che si sono un poco arcuate per riequilibrare il peso.
No, il box non è posto per un cane tripode, che è piu’ soggetto a sviluppare artrosi ed avrebbe bisogno di una casa calda dove dormire.
Cerchiamo per Pintus una bell adozione che lo ripaghi del tradimento e del dolore che ha patito, cerchiamo per lui una casa calda e qualche tranquilla passeggiata.

BRIXY ripudiato dalla sua famiglia

Brixy era un cagnolino felice, e si riteneva fortunato : al contrario di tanti altri cuccioli, lui aveva una casa, una famiglia, e pensava che questa felicita’ durasse per sempre. Ma non è andata cosi’. All’eta’ di due ani, Brixy è diventato un impiccio. Forse i bambini non ci giocavano piu’ ? Forse la nonna era ormai ricoverata senza speranza di ritorno a casa ? No, non possiamo sapere cosa è successo. Ma il risultato lo conosciamo bene, Brixy è stato buttato per la strada, ed è finito in canile.Lui ha un carattere molto …zen, ed ha preso la cosa con filosofia, lo vedete nelle foto, è un cane calmo, tranquillo, si è adattato alla dura vita del canile e tutto sembra scivolargli addosso senza che se la prenda molto. Questo suo carattere ha fatto si che vada d’accordo con tutti, maschi e femmine, e certamente gli ha reso la vita in box piu’ facile .Cerchiamo per Brixy una buona adozione, è un cane dal buon carattere adatto anche …alle mamme, basta solo un poco pazienti per fargli ricordare il mondo fuori dal canile .

Brixy maschietto nato a ad agosto 2012, abbandonato ed entrato in canile a due anni, ad agosto 2014. Taglia piccola, sui 14 kg ( ma è cicciottello !). Carattere ottimo, buono, gentile, tranquillo. Vive in box con maschi e femmine senza problemi.

BERTAH bassottella simpatica

Non ci volevamo credere, ma quando l’abbiamo vista con i nostri occhi abbiamo dovuto ammetterlo : questa cagnolina bassottella cicciottella è una atleta impareggiabile. Guardate le sue foto. Intanto vi raccontiamo la sua storia. Anche Bertah fa parte dele centinaia, delle migliaia di cuccioli nati interre dove la sterilizzazione del proprio cane femmina non viene praticata, anzi viene considerata contronatura – ma piu’ che altro pensiamo che non ci vogliano spendere un soldo, per il loro cane – e dove anzi i cani vengono pure lasciati liberi di farsi un giretto da soli. Poi, dimostrando a questo punto anche una bella dose di ignoranza o forse credendo ancora alla cicogna, si stupiscono se la cagna resta incinta e nascono cuccioli. Perbacco, ma come mai ! Qualche cucciolo riescono a regalarlo alla come capita, gli avanzi li abbandonano in campagna quando hanno un paio di mesi, a cavarsela da soli. Quasi tutti muoiono: di fame, malattia, investimento ovviamente senza soccorso….Quelli che sopravvivono finiscono in canile. E questa è la storia di Bertah, finisce in canile ad appena quattro mesi di vita. Quattro mesi, una cucciola piccola piccola, chiusa in un box. Niente coccole, niente cuccia calda, niente giochi e passeggiatine, per Bertah. Cresce nel box, e fortunatamente mantiene un sorriso stupendo. Ma la voglia di vivere è tanta, la voglia di correre fuori da quella gabbia da dove puo’ vedere solo un minuscolo pezzettino di mondo la fa diventare una campionessa nel salto in alto, per affacciarsi e poter vedere di piu’, un po’ di piu’, ancora un po’ di piu’…

Cerchiamo per Bertah una bellissima adozione con persone amorevoli e un poco pazienti che le facciano conoscere quanto piu’ mondo possibile, che possano saziare la sua curiosita’ e la sua intelligenza, che finora ha potuto solo sognare cosa c’è dietro quei muri che la imprigionano.

Bertah è una cagnolina di taglia mediopiccola un po’ cicciottella, per questo pesa sui 14 kg…. Nata a gennaio 2012, finisce in canile a maggio dello stesso anno.